Buffardello dispettoso – Gorfigliano

  Ai miei tempi quando io ero piccino i miei genitori per farci stare buoni ci raccontavano del buffardello .Questo buffardello era un omino piccolino che faceva i dispetti alla gente. I miei mi raccontavano che nell’ aia davanti casa mia avevano spazzato e ammucchiato le foglie di qua e di là., poi si erano seduti per riposarsi ed ad un certo punto videro uno dei mucchi di foglie che cominciò a girare in aria come se fosse un vortice. Dato che vento non ne tirava e le altre foglie non si muovevano loro andarono sul posto e videro dietro una grotta un omino che scappava.
 
La mia nonna mi raccontò che una notte andò a letto con i capelli sciolti e la mattina risvegliandosi si trovò i capelli annodati.
 
A quei tempi  mio zio quando veniva buio portava le vacche nella stalla fino alla mattina.
Una mattina andò a prendere le mucche per portarle a pascolare ma vide che erano tutte annodate per la  coda.
Scuola Media Piazza al Serchio
Laboratorio demologico
Ricerca coordinata dalla prof.Anna Satti – Interviste di Jennifer Mercoledì – Gorfigliano